Pieve a Nievole (Pistoia) Piazza XX Settembre, 1 • centralino tel. 0572 95631 – fax 0572 952150 - P.IVA 00127640472 • PEC comune.pieve-a-nievole@postacert.toscana.it

Raddoppio ferroviario - superamento dei passaggi a livello e viabilità ..... Per chi vuol saperne di più

Versione stampabileInvia a un amicoVersione PDF

Per dovere di trasparenza si pubblicano gli atti essenziali riguardo all’oggetto, per una adeguata comprensione del percorso che portò alle scelte di riordino viario sul nostro territorio negli anni dal 2004 al 2010.

 

1.Delibera GC n. 106 del 21/08/2004

Oggetto: Presa di posizione sulla questione della viabilità e delle infrastrutture nel Comune di Pieve a Nievole.

 

Sintesi: Viene sospeso il parere dell’A.C. sulla progettazione pervenuta e ad ogni altra soluzione che non sia inquadrata in una visione più ampia.

 

2.Delibera CC n. 97 del 23/11/2004

Oggetto: Esame e discussione degli eventuali Ordini del Giorno inerenti la viabilità.

 

Sintesi: Viene approvato il documento presentato dai Gruppi Consiliari: Progressisti e Democratici per Pieve e Casa delle Libertà–Uniti per Pieve, nel quale si dice che viene espresso parere contrario al progetto di collegamento delle due ex statali perché non rappresentava una soluzione efficace e risolutiva d’insieme ai numerosi problemi della viabilità e dei collegamenti con la via del cuoio, con il casello autostradale e viabilità della Valdinievole.

 

3. Delibera GC n. 42 del 04/03/2005

Oggetto: Viabilità e Infrastrutture del Comune di Pieve a Nievole – Incarico – Indirizzi.

 

Sintesi: Individuazione nell’Università degli Studi di Pisa – Dipartimento di Ingegneria Civile, dell’organismo competente per la predisposizione di linee guida per il riordino della viabilità ferroviaria e stradale urbana e sub-urbana.

 

4.A Linee guida riordino viabilità – Anno 2006 - Studio definitivo dell’Università degli Studi di Pisa – Dipartimento di Ingegneria Civile.

4.1) Relazione Tecnica

4.2) Tavola 1

4.3) Tavola 2

4.4) Tavola 3

4.5) Tavola 4

4.6) Tavola 5

 

4.B Linee guida riordino viabilità – Anno 2008 -Studio definitivo dell’Università degli Studi di Pisa – Dipartimento di Ingegneria Civile.

4.1) Relazione Tecnica

4.2) Tavola 1

4.3) Tavola 2

4.4) Tavola 3

4.5) Tavola 4

4.6) Tavola 5

4.7) Tavola 6

4.8) Tavola 7

 

5. Piano Strutturale approvato con Deliberazione CC n. 83 del 22/12/2006

    Tavola n. 8 Infrastrutture per la mobilità

 

6. Protocollo di Intesa del 17/11/2008 tra Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, Regione Toscana e Ferrovie dello Stato Spa, per l’attuazione degli interventi relativi al potenziamento della linea ferroviaria Pistoia-Lucca ed al potenziamento dei raccordi ferroviari Livorno-Pisa e per la definizione dei reciproci impegni inerenti la loro realizzazione.

 

6bis. Sottopasso carrabile al Minnetti e ciclopedonale Via Bonamici, verbale di accordo tra Amministrazione Comunale, Provincia e RFI

 

7. Regolamento Urbanistico approvato con Deliberazione CC n. 13 del 27/02/2009

7.1) Tavola 1.1

7.2) Tavola 2.1

7.3) Tavola 61P

7.4) Tavola 71P

 

Si richiama l’attenzione sulla tavola n. 2.1 nella quale si evince che era già presente nel 2009 il collegamento tra la SRT 435 e la SRT 436 tramite la strada da realizzarsi nella zona Minnetti, prevista nello studio effettuato dall’Università di Pisa.

 

7 Bis) Progetto definitivo del raddoppio ferrovia Pistoia Montecatini Terme

7Bis.1) Nuovo sottopasso carrabile - idraulica

7Bis.2) Nuovo sottopasso carrabile - planimetria

7Bis.3) Nuovo sottopasso carrabile - profilo

7Bis.4) Nuovo sottopasso pedinale in centro - planimetria

 

8. Protocollo d’Intesa dell’8/11/2010 fra la Regione Toscana, la Provincia di Pistoia e i Comuni di Pieve a Nievole, Monsummano Terme e Montecatini Terme per la realizzazione di interventi di riorganizzazione della viabilità nei suddetti Comuni.

Delibera CC n. 29 del 30/04/2010: Protocollo d'Intesa - Approvazione.

Planimetria allegata al protocollo

 Sintesi: Riordino complessivo viabilità, collegamenti con il casello autostradale e con la viabilità della Valdinievole. (sulla base dello studio effettuato dall’Università di Pisa)

 

9. Lettera prot. 12781 del 16/07/2013

Primo sollecito redazione progettazione preliminare di cui al Protocollo d’Intesa dell’8/11/2010

 

10. Lettera prot. 14192 del 09/08/2013

Secondo sollecito redazione progettazione preliminare di cui al Protocollo d’Intesa dell’8/11/2010

 

11. Decreto Regione Toscana n. 2631 del 27/10/2010

Oggetto: L.R. 79/98 art. 11. Procedimento di verifica sul Progetto di potenziamento della Linea Pistoia Lucca – Raddoppio della tratta Pistoia Montecatini Terme, proposto da Rete Ferroviaria Italiana spa. Provvedimento conclusivo.

 

Vedi pag. 17 per criticità rilevata dalla Regione su intersezione a T  al termine del braccio di raccordo tra la SRT 435 e la SRT 436 (strada zona Minnetti) da qui la necessità delle rotonde.

 

12. Decreto Regione Toscana  n. 3819 del 09/09/2014

Oggetto: Linea Ferroviaria Firenze-Pisa. Potenziamento della Linea ferroviaria Pistoia-Lucca. Raddoppio della tratta Pistoia-Montecatini Terme. Procedimento di Accertamento di conformità urbanistica ai sensi dell’art. 25 della L. 210/1985.

 

Sintesi: la regione dà atto della conformità alle prescrizioni ed ai vincoli degli strumenti urbanistico-edilizi vigenti nei Comuni di Pistoia, Serravalle Pistoiese, Pieve a Nievole e Montecatini Terme, delle opere individuate nel progetto relativo al “raddoppio della tratta ferroviaria Pistoia-Montecatini Terme”, trasmesso da Rete Ferroviaria Italiana spa con nota del 30/11/2010.

 

13. Regolamento Urbanistico approvato con Deliberazione CC n. 9 del 31/03/2015

13.1) Tavola 11

13.2) Tavola 12

13.3) Tavola 13

13.4) Tavola 14

 

Contributo Regione Toscana

 

In sede di adozione la Regione ricordò che autostrade nel novembre  2014 indicò due rotonde anziché una all’uscita del Casello Autostradale, indicazione recepita nel regolamento urbanistico approvato.

 

14. Verbale riunione del 12/05/2014 “Svincolo di Montecatini Terme sull’Autostrada A11”

 

15. Verbale riunione del 06/02/2015 “Autostrada A11 Firenze-Pisa Nord. Progetto preliminare relativo alla sistemazione della viabilità di adduzione allo svincolo di Montecatini Terme”

 

16. Verbale riunione del 21/10/2015 fra Comune di Pieve a Nievole – Rete Ferroviaria Italiana – Provincia di Pistoia e Regione Toscana 

 

Sintesi Tavolo tecnico:

La riunione è stata convocata dal Comune di Pieve a Nievole al fine di esaminare l’evoluzione della progettazione dei vari interventi connessi al raddoppio ferroviario ricadenti nel territorio comunale.

La riunione è altresì propedeutica all'avvio della progettazione preliminare dell’itinerario di collegamento tra le SR 435 e 436 di cui al “protocollo di intesa dell’ 8.11.2010 fra la Regione Toscana, la Provincia di Pistoia ed i Comuni di Montecatini, Monsummano e Pieve a Nievole per la realizzazione di interventi di riorganizzazione della viabilità.

16.1 Ipotesi cavalcavia - Planimetria

16.1 Ipotesi cavalcavia - Profilo

 

17. Delibera GC n. 144 del 07/11/2015

Oggetto: Gruppo di lavoro per la progettazione preliminare di un itinerario di collegamento tra le SR435 Lucchese e la SR436 Francesca nei Comuni di Monsummano Terme e Pieve a Nievole, di cui al protocollo di intesa del 08.11.2010 - Individuazione tecnico in rappresentanza del Comune di Pieve a Nievole.

 

18. Comunicazione di RFI relativa a cantierizzazione delle opere "Raddoppio della tratta Pistoia - Montecatini terme"

AnteprimaAllegatoDimensione
verbale_di_accordo_02-12-2008.pdf105.3 KB

27/04/2017 •

Utenti online: 24

Pieve informa

Lo sportello dell'Ufficio Relazioni con il Pubblico di Pieve a Nievole

Servizio newsletter